"Archivio29" - 15/10/2005

 

I PILASTRI DELLA TERRA - di Ken Follet , ed. Mondadori 1989 –

L' ho letto circa dieci anni fa e ricordo la mia riluttanza alla vista di tutte quelle pagine (più di mille). Appena iniziata la lettura delle prime stavo quasi per rinunciare, stordita dal numero dei personaggi da ricordare, ma devo ammettere che, senza rendermene conto, sono stata subito catturata dalla storia, anzi “dalle storie”.

Infatti questo bellissimo libro, ambientato nell'Inghilterra medioevale (1135-1175), racconta di numerosi personaggi le cui storie, intrecciandosi fra loro, segnano un arco di tempo di più di quarant'anni e la cui nascita, crescita e morte gira attorno alla costruzione di una maestosa cattedrale.

E' un libro per tutti poiché raccoglie in sé svariati argomenti: Scienza, Tradizione, Progresso, Amore, Potere, Bene e Male; l' Autore è unico nel descrivere con meticolosa cura le ambientazioni storiche e scenografiche.

Quindi ce n'è per tutti i gusti: la rudezza dell'incerta vita contadina contrapposta alla maestosità delle costruzioni - le lotte dei signori corrotti della Chiesa e dello Stato coinvolti in complotti e tradimenti per la successione al potere – l'amore e la fede che comunque trionfano.

Sicuramente appassionante!

 

(di Giovanna.. 24/07/2005)